Spiaggia di Rovies Evia - Meravigliose Isole Greche - Meravigliose Isole Greche - Le Isole Greche con noi

Spiaggia di Rovies Evia - Meravigliose Isole Greche

La spiaggia di Rovies si trova nella parte settentrionale della stupenda Isola di Evia sul versante ovest vicino all'omonimo villaggio. A circa una ventina di chilometri verso nord Aidipsos luogo molto importante per la mitologia greca legato alla Dea Atena.

Spendiamo due parole che è sempre interessante conoscere i miti greci! Atena chiese al Dio del Fuoco Efesto, un posto dove dalla terra sgorgassero acque calde e curative per omaggiare un suo protetto in questo caso Eracle (od Ercole nella mitologia romana). Fu' cosi' che Efesto la accontento' creando le sorgenti termali che si possono trovare ad Aidipsos, diventata meta preferita per chi ama coccolarsi e curarsi con rimedi naturali. Ai giorni nostri si trovano più' di ottanta sorgenti con una temperatura che varia dai 28 agli 86 gradi.

Ma torniamo alla nostra spiaggia che è la protagonista. Cominciamo con il dirvi che la prima sensazione sarà quella di non trovarsi su un'isola dell'Egeo, vi sembrerà pittosto di essere sulle rive di un tipico lago Svizzero, grazie alla conformazione del territorio che rende Rovies unica.

Un'ampia striscia lunga circa qualche chilometro e larga fino a venti metri, di sabbia mista a ghiaia bagnata da acque limpidissime e cristalline con un mare azzurro dalle sfumature turchesi e color smeraldo tipiche della baia di Vorios e con un fondale che scende piano per i primi tre metri. Il luogo perfetto per le famiglie con bambini o per chi ama farsi lunghe nuotate rigeneranti. Vi consigliamo comunque vista la presenza di parecchi sassolini, di mettervi le scarpette da roccia cosi' da non farvi male ed avere una maggiore stabilità. Alle spalle alberi di pino che sembrano quasi vogliano toccare l'acqua dove potrete trovare ombra naturale durante le ore più' calde. Ed ancora come un protettivo abbraccio, montagne ricche di vegetazione.

La spiaggia è in parte ben attrezzata con lettini, ombrelloni, un paio di taverne dove concedersi un pasto completo a base di prodotti freschi e locali della classica cucina greca ed anche qualche bar che offrono il servizio direttamente sotto l'ombrellone cosi' che potrete gustarvi un colorato e dissetante cocktail beatamente sdraiati contemplando il mare.

La spiaggia di Rovies è magica soprattutto al momento del tramonto quando il cielo si tinge di un arancione acceso ed il sole piano piano scompare dietro alle colline. Una passeggiata romantica qui è un must!

Come arrivare alla spiaggia di Rovies

Da qualsiasi parte dell'Isola di Evia alloggerete, la direzione è verso Aidipsos per poi seguire le indicazioni stradali verso Rovies. Giunti al villaggio, c'è un pezzo di strada sterrata da fare ed in poco tempo sarete alla spiaggia dove potrete lasciare il vostro mezzo.

Una visita vale la pena anche farla nel suo villaggio che si trova all'interno di una zona ricca di ulivi e macchia mediterranea. Un vero e proprio paradiso nel mezzo tra le montagne di Kavalaris e Telethrion dal paesaggio mozzafiato per le bellezze naturali fatto anche di fitte foreste che dominando sulla parte settentrionale dell'Isola di Evia, regalando sentieri panoramici per gli amanti del trekking.

Il villaggio di Rovies inoltre era l'antica città di Oroviai luogo di culto in onore del Dio Apollo e di Ercole. Le sue origini si attribuiscono al periodo bizantino e durante la dominazione franca. Si può' scoprire il Pyrgokastelo veneziano che domina proprio al centro del paese, oppure il Monastero di Osios David il Vecchio dove i suoi resti e le sue vesti sono ancora custodite all'interno delle sue mura. Costruito nel XVI secolo, fu distrutto da i turchi durante la rivoluzione greca, ma venne poi riedificato nel 1877 ampliandolo con catacombe ed una piccola cappella.

Tante sono le cose da vedere nella zona, vale la pena fare un salto anche al Convento di Agia Irine Chrysovalantou che si trova esattamente sulla strada verso Limni-Rovies-Edipos dove troverete altre due piccole chiese decorate con meravigliose agiografie bizantine. Ed ancora il Monastero Galataki fondato nel X secolo da un marinaio di Istanbul dopo essere sopravvissuto ad una terribile tempesta in mare con una scenografica torre difensiva. E' ricco di reliquie, cimeli, icone, manoscritti e libri di valore inestimabile e dal 1946 è gestito da suore.

E per finire le cascate del Monte Driamonas a circa 620 metri di altezza. Un paesaggio ricco di querce secolari, sorgenti e flora e fauna autoctona. Attraverso un sentiero con piccoli ponti di legno, potrete attraversare l'area tra cascate di acqua del fiume Sepia che cadono con forza da 15 metri di altezza in un piccolo lago. Data la forte umidità e la poca luce solare se deciderete di visitarle ricordatevi di potervi una felpa od un giubbino perché la temperatura è molto più' bassa. Una boccata di aria pura oltre che un percorso in mezzo ad una natura ancora intatta.

Una spiaggia con tante altre curiosità tutte da scoprire e solo per questo da inserire tra le cose da vedere ad Evia.

CATEGORIE

Richiedi un preventivo

Compila la richiesta
Sarai contattato da un nostro operatore o via telefono oppure via whatsapp dal numero 3338599121 per poter personalizzare ed esaudire al meglio ogni tua richiesta Riceverai in seguito un messaggio via whatsapp quando i preventivi saranno pronti.

Iscriviti alla nostra newsletter

Meravigliose Isole Greche

Per ricevere offerte esclusive, curiosità e consigli segreti sulle meravigliose isole greche !

© Copyright 2020 by Meravigliose Isole Greche Ltd - Vietata la copia, anche parziale, non autorizzata - Tutti i diritti riservati