Creta: Il Palazzo di Cnosso - Meravigliose Isole Greche - Le Isole Greche con noi

Creta: Il Palazzo di Cnosso

Cnosso o Knossos è il palazzo dell'era minoica più' grande e famoso della storia, si trova a Kefala circondato dal fiume Kairatos sopra un'altura a circa sei chilometri da Heraklio la capitale della bellissima isola di Creta.

Il motivo della posizione si presume sia stata scelta in quanto molto vicino al monte Ida dove la mitologia narra che in questo luogo sacro Zeus fu' nascosto da Era sua madre per evitare che venisse mangiato dal padre Crono, per la sua bellezza paesaggistica ed anche per il suo perfetto vantaggio naturale difensivo nonché per le sorgenti di acqua che alimentavano la fertile foresta e non ultimo per importanza l'accesso al mare.

Cnosso era il centro economico, politico e religioso dell'impero minoico con ben due porti quello di Iraklion e quelli di Amnios entrambi raggiungibili attraverso il fiume Kairatos (oggi si chiama Katsaba). Senza nessun tipo di fortificazione esterna, si presume che all'epoca i minoici o non avessero rivali oppure perchè fosse usato solo come luogo sacro per le cerimonie.

Storia del Palazzo di Cnosso

Dai ritrovamenti, il Palazzo di Cnosso risulta già presente nel periodo neolitico ma ebbe la sua sfavillante crescita verso il 2000 c.C nel pieno della famosa ed importante civiltà Minoica. In tale periodo il commercio con gli egizi divenne particolarmente florida tanto è vero che anche la cultura subisce delle influenze e lo dimostrano i reperti dei bellissimi affreschi dipinti con le tecniche egiziane. Nel 1628 a.C il tremendo terremoto dell'isola di Santorini spazzò l'isola di Creta distruggendo completamente anche Cnosso. Tra il 1700 ed il 1400 a.C il palazzo venne ricostruito ancora più' imponente e sontuoso ma sempre senza nessun tipo di mura difensiva. Nel 1450 a.C i Micenei occupano Creta devastando la zona per arrivare poi alla metà del 14° secolo a.C quando viene completamente abbandonato perché divorato dal fuoco.

Il Complesso di Cnosso

Era formato da circa 20 mila metri quadrati nello stile architettonico del 1700 a.C. A pianta quadrata a quattro ali con in mezzo un cortile rettangolare e della forma labirintica orientato da nord a sud, aveva cinque piani di bugnato rustico, con affreschi rappresentanti cerimonie di culto e scene naturalistiche. Nella parte est si trovavano le stanze del re, della regina ed un tempio. Nella parte ovest, magazzini con enormi pithoi (vasi contenitori), la sala del trono ed aree con strade strette come vie di precessione dedicate ai culti con ai piani superiori i saloni per le feste. La zona più' importanti del palazzo erano i bagni dell'appartamento della regina con una struttura all'avanguardia rispetto all'epoca di costruzione con canali fognari ed acqua calda sempre disponibile. La parte nord invece ospitava la bacinella purificatrice ed il teatro completamente in pietra. Sempre a sud l'edificio più' maestoso del versante era il Propylon (propileo https://it.wikipedia.org/wiki/Propileo) con due colonne decorato con affreschi che si apre in un cortile secondario dove in fondo ad una sala si arrivava all'appartamento di rappresentanza.

La scoperta del Palazzo di Cnosso, si deve a Minos Kalokairinos un' antiquario che nel 1878 trovo' il sito e porto' alla luce i magazzini ed un pezzo della facciata del lato ovest. Dopo di lui altri provarono a continuare gli scavi come W.J.Stillman il console americano in Grecia. H. Schliemann che aveva già contribuito negli scavi a Micene, ma tutti dovettero abbandonare il progetto in quanto i proprietari del terreno pretendevano alte somme di denaro. Nel 1898 Creta divenne uno stato indipendente ed il principe George emise una legge che attribuiva allo Stato tutte le antichità dell'isola e Sir Arthur Evans ricomincio' gli scavi che vennero terminati del 1931 con un'interruzione nel periodo delle guerre tra il 1912 al 1914.

Come arrivare al Palazzo di Cnosso?

Se avete un mezzo proprio (la soluzione ideale cosi' sarete non vincolati da orari), basta arrivare ad Heraklion e prendere direzione sud verso l'interno ed a circa 6 chilometri troverete il sito di Cnosso. Se non siete autonomi da Herklion ci sono dei bus dal centro della città, Ricordatevi sempre di consultare le tabelle orarie.

Alcuni importanti reperti del Palazzo di Cnosso si trovano al Museo Archeologico di Heraklion come l'affresco del Principe dei Gigli una delle poche rappresentazione di una figura maschile e l'affresco dei delfini, oltre a statuette e altri monili dell'epoca.

Un must a Creta il Palazzo di Cnosso che bisogna per forza inserire nella lista delle cose da vedere a Creta, un pezzo di storia molto importante e che vi farà entrare con la fantasia in un'epoca che ha segnato il mondo.

Palazzo di Cnosso

Aperto tutti i giorni dalle 8.00 alle 18.00

+30 2810231940

Prezzo € 15 a persona

Museo Archeologico di Heraklio

Xanthoudidou & Hatzidaki str.

Tel.: 2810279000

Prezzo intero € 12 – ridotto € 6

Pacchetto biglietto speciale (Museo archeologico di Heraklion e Cnosso): Intero: € 20

CATEGORIE

Richiedi un preventivo per la tua vacanza

Compila la richiesta senza impegno

Sarai contattato da un nostro operatore o via telefono oppure via whatsapp dal numero 3338599121 per poter personalizzare ed esaudire al meglio ogni tua richiesta.

Riceverai un messaggio via whatsapp quando i preventivi sono pronti

Iscriviti alla nostra newsletter

Meravigliose Isole Greche

Per ricevere offerte esclusive, curiosità e consigli segreti sulle meravigliose isole greche !

© Copyright 2022 by Meravigliose Isole Greche  - Vietata la copia, anche parziale, non autorizzata - Tutti i diritti riservati